Categorie
in evidenza

EMOZIONI ED ESPERIENZE SUI SENTIERI DI PRIMAVERA

I sorrisi dei bambini, le poesie di Giannermete, i racconti di Angelo. Il sole splendente che accompagna i passi, la voce del vento e della natura.

Le chiacchiere, un po’ di fatica, la bellezza del panorama che si apre alla vista e al cuore una volta raggiunta la vetta.

L’arrivo, i pranzi fatti di cose buone, genuine, prodotte da chi le cucina.

Sono queste le emozioni che, i “Sentieri di Primavera” (linkare: https://cascia.territorintraprendenti.it/sentieri-di-primavera-sei-giornate-sui-percorsi-di-cascia/) , hanno regalato ai camminatori arrivati a Cascia per partecipare al programma di eventi dedicati ai sentieri del primo Distretto di Turismo Lento e Responsabile d’Italia. Un programma che unisce attività civiche di cura dei percorsi a escursioni esperienziali vissute fra trekking, animazioni e pranzi in agriturismo.

13 marzo 2022: la manutenzione del Sentiero di Santa Rita

Durante la prima giornata è stata effettuata la manutenzione civica del Sentiero di Santa Rita (linkare: https://cascia.territorintraprendenti.it/nei-luoghi-di-santa-rita-da-cascia-anello-escursionistico/), che unisce Cascia alla frazione di Roccaporena.

Un tratto sentieristico molto suggestivo e significativo per l’identità del luogo e del vissuto degli abitanti, e che è parte del più lungo Cammino di San Benedetto che, passando per Cascia, si snoda tra Norcia e Montecassino.

Insieme ad alcuni giovani del luogo e ad Angelo che ci ha raggiunti da una frazione vicina, abbiamo tolto rami spezzati che cadevano sul percorso, tagliato arbusti e rimosso pietre franate lungo il tracciato che impedivano il passo. Inoltre abbiamo raccolto diversa immondizia abbandonata, poca per fortuna nel tratto boschivo, di più nel piccolo tratto asfaltato che si è obbligati a percorre prima dell’arrivo a Roccaporena. Al termine della mattinata dedicata alla cura del bene comune abbiamo condiviso una colazione offerta dal Ristorante “La Porrina” di Roccaporena, dove Claudia ci ha accolti con un buffet davvero eccezionale, fatto di crostini, affettati e formaggi squisiti.

20 marzo 2022: l’escursione esperienziale sul Sentiero di Avendita

La seconda giornata invece ci ha visti impegnati in un’escursione esperienziale lungo il Sentiero di Avendita (linkare: https://cascia.territorintraprendenti.it/passeggiata-panoramica-a-monte-di-colle-da-avendita/), un’altra frazione di Cascia. Si tratta di un tracciato ad anello di circa 7 Km, per un dislivello di quasi 300mt. Alla passeggiata, organizzata in collaborazione con l’associazione “Passiflora” di Giannermete Romani, hanno partecipato tante persone arrivate non solo da Cascia, ma anche da Spoleto e Foligno, molte delle quali hanno potuto vedere questi luoghi straordinari per la prima volta.

Accompagnati dal rumore dei passi e da quello del vento, i partecipanti hanno seguito con interesse i racconti di natura di Daniela Stronati e le letture delle poesie scelte da Giannermete, con le quali abbiamo celebrato a nostro modo la Giornata mondiale della poesia e che hanno regalato sottolineature d’emozione alla vista già piena di bellezza.

Dopo 3 ore circa di cammino, al ritorno al punto di partenza, chi ha voluto si è trattenuto anche per il pranzo, consumato presso l’Agriturismo Baldassari.

I proprietari, come sempre disponibili e pieni di entusiasmo, hanno preparato un menù per l’occasione con bruschette alle lenticchie, polpette di farro, pasta allo zafferano di Cascia e filetto di maiale. Insomma proprio da leccarsi i baffi!

Appuntamento al 24 aprile con la manutenzione del Sentiero di Roccaporena!

Le foto e le immagini video di quei momenti, le testimonianze ricevute dai partecipanti, ci hanno restituito la sensazione che quelle condivise siano state esperienze arrivate a toccare corde profonde nell’animo di ciascuno. Un dono prezioso che ci racconta quanto sia grande la forza rigeneratrice dei sentieri e di questi luoghi!

Ora l’appuntamento con i “Sentieri di Primavera” è per il prossimo 24 aprile, quando ci ritroveremo per la manutenzione civica del Sentiero di Roccaporena (linkare: https://cascia.territorintraprendenti.it/il-sentiero-del-sacro-a-roccaporena-sui-passi-di-santa-rita/). A tutti coloro che vorranno unirsi ricordiamo che la partecipazione è gratuita, che dovranno munirsi di guanti, piccoli attrezzi per la potatura, sacchi per l’immondizia e che, al termine, condivideremo un momento conviviale.

La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata al numero: 333 764 2516.

Vi apettiamo!

VIDEOGALLERY:

FOTOGALLERY:

Categorie
news

SENTIERI DI PRIMAVERA: SEI GIORNATE SUI PERCORSI DI CASCIA!

Manutenzione civica, escursioni ed eventi sui percorsi del primo Distretto di Turismo Lento e Responsabile d’Italia!

Sentieri di Primavera propone a tutti cittadini del territorio di Cascia e tutti gli appassionati delle attività outdoor un fitto calendario di appuntamenti attraverso cui sarà possibile vivere una primavera fatta di condivisione, cura del bene comune, esperienze uniche e gusto!

Tutti gli eventi sono a prenotazione obbligatoria, i tre appuntamenti di manutenzione civica sono a partecipazione gratuita mentre le tre escursioni esperienziali prevedono un contributo spese di 10 euro a persona (i pranzi in agriturismo sono facoltativi e propongono un menù concordato a 20 euro a persona), perciò vi invitiamo a contattarci al numero 3337642516 per ricevere tutte le informazioni utili e per effettuare la vostra prenotazione.

Ecco il programma:

L’iniziativa è organizzata da Territorintraprendenti Cascia ed è realizzata con il patrocinio del Comune di Cascia e in collaborazione con il progetto Rockability.

Collaborano all’iniziativa:

Per i sentieri esperienziali Associazione Passiflora

Per l’escursione in mountain bike Claudio Nicolussi e Luca Giampiccolo

Per i pranzi Agriturismo Baldassari, Ristorante “La Porrina”, Agriturismo “Natura e Gusto”

Categorie
news

Incontrare Marco e Sara dell’Agriturismo “La Valle dei Bronzetti” significa incontrare non una, ma più storie.

Incontrare Marco e Sara dell’Agriturismo “La Valle dei Bronzetti” significa incontrare non una, ma più storie.

La storia di un luogo, di una piccola chiesa, che racconta di un cavaliere medievale e di un assalto. La storia di un prodotto, la roveja, e di come veniva impiegato durante i periodi di quarantena o per farne farina. La storia di un sogno, il loro, nato non solo dalla passione, ma da un cammino comune. La storia di chi sceglie di rimanere in una terra, per esserne custode e narratore.

Attraversare questi territori, incontrare queste storie, è ciò che trasforma un turista in un cittadino temporaneo. Capace di condividere identità e ricchezza!

Categorie
news

Patto di comunità e Catalogo delle esperienze: gli strumenti del Turismo Responsabile a Cascia

In Italia e in tutto il mondo oggi si parla di turismo esperienziale: c’è una tendenza ad aggiungere la persona umana, l’incontro con la persona umana, come valore all’interno dell’esperienza turistica”. Maurizio Davolio, Presidente A.I.T.R. – Associazione Italiana Turismo Responsabile.

Lo scorso 22 novembre a Roccaporena la nostra comunità diffusa, che insieme a Rockability e alle istituzioni locali, rappresentate dall’Assessore Monica Del Piano, si è ritrovata per l’adozione di due strumenti strategici fondamentali per il cammino comune del 𝗗𝗶𝘀𝘁𝗿𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗧𝘂𝗿𝗶𝘀𝗺𝗼 𝗟𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗲 𝗥𝗲𝘀𝗽𝗼𝗻𝘀𝗮𝗯𝗶𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗖𝗮𝘀𝗰𝗶𝗮.

E’ stato firmato il 𝗣𝗮𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶𝘁𝗮̀, come luogo di incontro di intenti e di condivisione di opportunità reciproche e progettualità future.

E’ stata avviata la realizzazione del 𝗖𝗮𝘁𝗮𝗹𝗼𝗴𝗼 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗘𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗲, per consentire a guide turistiche del territorio e a tour operator specializzati la commercializzazione di attività e appunto esperienze presso le aziende e le strutture ricettive casciane.

E’ stato un pomeriggio bellissimo per tutti coloro che da oltre un anno stanno lavorando all’obiettivo di creare a Cascia un sistema di accoglienza e offerta turistica basata sulle prerogative del Turismo Lento e Responsabile, concepito sull’idea fondamentale che viaggiatori e cittadini sono tutti attraversatori di un territorio di cui possono condividere la bellezza e l’identità, come fonte di cambiamento, rigenerazione e sviluppo!

Il nostro viaggio continua!

Categorie
news

Lo zafferano di Cascia, una storia di lavoro, tradizione e passione

Per tramandare alle generazioni future qualcosa che ci ha tramandato chi è venuto prima di noi. Se nessuno lo coltivasse, senza la mano dell’uomo, lo zafferano morirebbe”. La storia del territorio casciano è fatta di persone e passioni, di lavoro e impegno, i cui frutti non si esauriscono nei prodotti straordinari di questa terra, ma si manifestano soprattutto nei significati profondi di cui sono testimoni.

Stefano De Carolis, anima dell’ Azienda Agricola Biologica Moretti Geltrude, durante le meravigliose giornate appena trascorse della “Mostra mercato dello zafferano di Cascia”, ha accolto i visitatori e gli appassionati parlando loro di tecniche, attenzioni e tradizioni: la memoria di questa terra, da tutelare e raccontare!

Grazie Stefano per la bellissima esperienza che ci hai regalato!

Categorie
news

Abbiamo mappato un nuovo percorso!

“Abbiamo mappato un nuovo percorso! Insieme ai ragazzi del Co-Housing di Roccaporena, ai cittadini e agli esperti di Rockability, è stato digitalizzato il sentiero ad anello Chiavano, Villa S. Silvestro, Buda, Monte Costa Comune, Opagna, Chiavano. Un percorso che offre a chi lo percorre delle emozioni uniche e paesaggi mozzafiato. Se vuoi averne un assaggio guarda il video!”

Categorie
in evidenza news

Le storie del territorio

 “Le storie del territorio, la sua identità che diventa l’identità di ognuno, i sorrisi condivisi, i laboratori esperienziali, la voglia di camminare insieme per avere dentro qualcosa da raccontare.

Il progetto di Educazione Civica “Senti-ero, Sono e Sarò”, creato in collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo “Beato Simone Fidati” di Cascia, si è concluso con 3 giorni di escursioni esperienziali in altrettanti sentieri del territorio casciano.

Dopo le attività on-line svolte con i professori nei mesi precedenti e quelle laboratoriali vissute in classe con gli alunni, siamo andati nella natura a caccia di esperienze da vivere e narrare, scoprendo che l’identità del territorio è parte dell’identità di ciascuno e proprio per questo un bene prezioso da custodire, valorizzare e condividere!

Per tutto quello che abbiamo fatto insieme, per tutto quello che abbiamo sedimentato, per il futuro che abbiamo iniziato a costruire ringraziamo prima di tutto le ragazze e i ragazzi per il loro entusiasmo e poi tutto il corpo docenti della scuola, unitamente alla dirigente scolastica Roberta Aniello, per il supporto e la disponibilità con la quale si sono messi in gioco insieme a noi!”.

Categorie
A piedi Ambientale Difficile Percorsi

Alla conquista del Monte Pizzuto, la cima più alta di Cascia (1903 m.s.l.m)

Dati percorso
Un anello escursionistico che vi lascerà senza fiato per i panorami mozzafiato che spaziano dai Monti Sibillini, ai Monti della Laga sino al Gran Sasso d’Italia.
Lunghezza 12 Km
Durata 4:40 h
Dislivello 748 m
Discesa 749 m

Galleria immagini

Area download

Categorie
A piedi Ambientale Medio Percorsi

In Cima a Monte Meraviglia

Dati percorso

In alto, ancora più in alto, lungo una salita impegnativa ma graduale per raggiungere la sommità, godere di un panorama a 360° e sentirsi il “Re” di questa terra.

Lunghezza 10,1 Km
Durata 3:40 h
Dislivello 558 m
Discesa 557 m

Galleria immagini

Area download

Categorie
A piedi Ambientale Facile Percorsi

Passeggiata panoramica a Monte di Colle da Avendita

Dati percorso

Escursione facile alla scoperta dell’Altopiano di Avendita e dei suoi borghi montani, con splendidi panorami su un territorio interessato da un’antichissima colonizzazione.

Lunghezza 6,5 Km
Durata 2:30 h
Dislivello 291 m
Discesa 295 m

Galleria immagini

Area download